#CATILLBOOKSINTERVISTA: Calvin Idol

Ciao a tutti! Come ormai saprete, la domenica è dedicata alle interviste. Interviste a chi? Principalmente ad autori emergenti di cui ho letto il o i libri. Oggi tocca a Stefano Caruso – in arte Calvin Idol-, autore di Il Lascito: La caccia del Falco. Breve ricapitolazione di come sarà strutturato l’articolo: troverete come prima cosa una piccola biografia dell’autore, le domande che ho posto io e un piccolo spazio in cui parla lui stessa ai lettori o espone domande che gli vengono fatte frequentemente. Beh che aspettiamo ancora? Iniziamo!

Biografia

Stefano Caruso, nato a Rivoli nel 1994, è rimasto orfano a un anno e mezzo. E’ cresciuto leggendo, inventando storie e giocando alla play. Laureato in economia nel 2018, ha studiato narrativa da autodidatta per anni finchè non ha deciso di lanciare il suo primo romanzo, Shameland, e poi la sua prima serie di romanzi “Il Lascito”, tutti disponibili su Amazon. Nel 2019 crea l’etichetta “Protowrite” con cui pubblica i suoi romanzi e presto, anche quelli di altri scrittori.


Intervista

Cosa ti ha ispirato Il Lascito e, in particolare, dove è nata l’idea degli arswyd? Quanti libri sono previsti?

Le fonti d’ispirazione per Il Lascito sono la saga di GoT e The Witcher, con un pizzico di Lovecraft per alcune cose.Gli arswyd sono nati pensando a cosa sarebbe venuto fuori unendo umani e un organismo metallico (si scoprirà di più a riguardo nei prossimi romanzi). I libri previsti di questa serie sono 8, ho in mente anche un pre quel, ma ora mi sto concentrando per creare un arco narrativo che si crei e abbia una sua conclusione nei prossimi 3 romanzi.

Quanto c’è di te in questo libro?

C’è parecchio, soprattutto nel modo di fare di alcuni personaggi più ironici, poi c’è tutta la mia passione per gli splatter, sopratutto nei prossimi si vedrà.

Quale personaggio ti assomiglia di più e quale, invece, è il tuo preferito?

Quello che mi somiglia di più probabilmente è Ceaser, sfortunato com’è! Il mio preferito invece è Cento, caratterialmente mi somiglia parecchio pure lui.

C’è qualche autore o libro a cui ti sei ispirata scrivendo Il Lascito?

Sì, chiaramente Martin, sopratutto per il lato più d’intrighi. Mentre The Witcher per quanto riguarda mostri e creature.

Per seguire i propri sogni capita, a volte, di dover rinunciare a qualcosa. È stato così anche per te? Puoi dirci qualcosa di più?

Sì, più che altro ho perso una persona importante lungo la strada, quando ancora stavo scrivendo ma non avevo ancora pubblicato niente. Poi ora come ora sto rinunciando a trasferirmi, perché andando a vivere da solo da un’altra parte non avrei più il tempo da dedicare alla scrittura che dedico ora.

Cosa fai quando non scrivi?

Quando non scrivo gioco ai videogame, guardo film o serie tv (meglio se thriller o horror, le commedie mi piacciono però devono avere qualcosa di particolare), leggo, faccio palestra e bevo, anche se quest’ultima cosa la faccio più quando scrivo che non.

Qual è il tuo autore preferito?

Il mio autore preferito è Philip Dick.

Qual è il tuo libro preferito o un libro che rileggeresti volentieri e perché?

Il mio libro preferito è Le Tre Stimmate di Palmer Eldrich proprio di Dick. Lo rileggerei per il modo in cui tratta il rapporto con la droga e la gestione delle dimensioni onirico-parallele.

Quando uscirà il seguito de Il Lascito e di cosa parlerà?

Il terzo romanzo della serie si chiamerà Il Canto del Corvo e uscirà entro la fine di agosto, non ho ancora una data precisa perché ci sto lavorando proprio adesso. Appena sarà pronto lo annuncerò sui vari social con uno sconto consistente per i preorder, per ringraziare chi mi ha supportato fino a qui. Sarà un seguito della Caccia del Falco, quindi ritroveremo i vecchi protagonisti e la guerra civile che imperversa a Oltremare e la ricerca della vendetta da parte di Corvo, che vuole uccidere gli assassini di Falco. Aprirà anche nuove trame che si svilupperanno con i prossimi romanzi. Nuove forze entrano in gioco e ci sarà un’evoluzione nell’utilizzo della tyalkite e della sua capacità mutaforma che secondo me risulterà inaspettato.

Ho letto in giro che oltre a Il Lascito stai lavorando a un altro libro, Metempsicosi, possiamo sapere trama e qualcos’altro a riguardo (anche la data d’uscita)?

Sì Metempsicosi è un thriller con degli elementi paranormali, oltre la trama, vi lascio anche la filastrocca che accompagnerà i protagonisti:

“Quando si fa notte l’uomo mi aspetta, perché l’uomo mi aspetta di notte?
Quando chiudo gli occhi l’ombra mi osserva, perché l’ombra mi osserva tutte le volte?
Nel buio l’uomo mi guarda, perché l’uomo mi guarda se muoio?
Quando sono solo l’uomo mi parla, perché l’uomo mi parla se non voglio?
Negli specchi la sua ombra mi trova, e io non ho ancora capito perché…
Quando mi nascondo l’uomo mi scova, e la sua ombra mi osserva quando lui non c’è.”

Non c’è redenzione per i dannati. Sebastian sa che dagli errori non si torna. Ha perso tutto: amicizie, amori, sicurezze, ed è consapevole che la colpa è sua. Perciò non vive più, guarda la sua vita scorrere ed è dipendente da una droga, il Nac-B, che gli permette di volare lontano dal proprio corpo, dove è tutto perfetto. Questa viene chiamata traslazione. Ma la traslazione lo mette a contatto con delle entità, esseri di altre dimensioni in grado di manipolare il comportamento di chi assume il Nac-B. Sebastian utilizza le conoscenze delle entità e si guadagna da vivere come sensitivo. Un lavoro come tanti, la scomparsa di alcuni ragazzi in un villaggio sperduto in mezzo al deserto. L’entità del luogo è diversa da qualsiasi altra lui abbia affrontato prima… I fantasmi del suo passato riemergono e gli offrono la possibilità di redimersi, ma il prezzo è la propria umanità. Quanto ci si può spingere oltre per riavere chi si ama?Quante persone si possono sacrificare per la propria felicità? Questo è Metempsicosi (o l’Ineluttabile Decadenza dell’Essere). È un romanzo che parla di rimpianti, di amore e di libero arbitrio, senza rinunciare a una vena di ironia, sono convinto che abbia tutte le carte in regola per essere un gran bel romanzo.Uscirà in giugno, anche qui la data precisa ancora non la so, ma aprirò i preorder 2 settimane prima, inoltre voglio organizzare un giveaway con delle copie cartacee in palio è un’altra sorpresa.

Spazio all’autore

Innanzitutto grazie per avermi intervistato, e per le domande molto pertinenti. Vorrei dire che cominciare è stato veramente difficile, decidere di mettersi in gioco e pubblicare è come mettersi a nudo in pubblica piazza c’è esporsi al giudizio degli altri. Per mia fortuna ho conosciuto molte persone veramente in gamba che mi hanno dato una mano ad emergere e raggiungere il pubblico. Ho ancora molto da fare, quest’anno usciranno 3 miei romanzi da qui a dicembre, e non vedo l’ora di farvelo leggere e sapere cosa ne pensate. Io voglio continuare a lavorare duro e migliorare, in modo da poter offrire ogni volta un qualcosa di più.

Per me il rapporto con le persone e i lettori è fondamentale, perciò passate a trovarmi su Instagram dove mi trovate come Calvin_Idol o su Facebook alla mia pagina Protowrite, commentate e fatemi sapere cosa ne pensate dei miei lavori, critiche, consigli e complimenti sono sempre ben accetti.

Ah ne approfitto per dire che sto organizzando un piccolo incontro per il 3 maggio a Verona, perciò se qualcuno è di zona può scrivermi che ci prendiamo un caffè insieme.

Grazie per aver letto fin qui e grazie ancora a te per lo spazio che mi hai concesso.

A presto,

Stefano

Ora tocca a me, voglio innanzitutto ringraziare Stefano per la disponibilità. Ho adorato fargli quest’intervista e scoprire cose sui libri che ha già scritto e su quelli che pubblicherà quest’anno. E’ un’intervista ricca di spunti e di informazioni interessanti. Non vedo l’ora di scoprire cosa riserverà il futuro a quest’autore che ho conosciuto da poco ma in cui ho molta fiducia!

Se non avete ancora letto i suoi libri potete trovarli qui e qui!

4 commenti su “#CATILLBOOKSINTERVISTA: Calvin Idol

  1. Pingback: Intervista per Catillbooks – Protowrite

  2. Pingback: Segnalazione – Il Lascito 3 di Stefano Caruso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: