Un Angolo di Paradiso di Claudia Martini – Recensione

Questo libro mi è stato proposto dall’autrice stessa e, pur non essendo propriamente il mio genere, ho accettato di leggerlo e recensirlo.

Trama

“Ancora una volta stava lì, distesa sul prato, quel giorno con l’MP3 accesso e le cuffie nelle orecchie, cantando con tutta la voce che aveva. Chissà se il vento portava le note in giro per il mondo: chiunque l’avrebbe ascoltata. ‘Terrificante!’ pensò con un sorriso. Mentre era ad occhi chiusi immersa nel suo mondo, qualcosa si avvicinò”. È l’affettuoso agguato di un grosso cane a stravolgere il lungo momento di raccoglimento della solitaria Irene, una leccata sul viso assolutamente inattesa che la fa sobbalzare ma che apre la strada a un’amicizia necessaria come l’aria che respira… Non si tratta certo di Patch ma del suo affascinante padrone, Andrew, che come Irene se ne sta lì, sulla scogliera, a guardare il mare, custodendo nel suo sguardo malinconico un dolore che non sa condividere. Dialoghi mai banali, sentimenti mai scontati, tanta ironia, semplicità, purezza. Una ragazza che sceglie di cambiare vita e che diventa lei stessa, con la sua ingenuità, l’orizzonte di coloro che l’accolgono, ravvedendo nell’unicità del suo essere spontaneo e sincero tutta la bellezza di una storia nuova.

Editore: Gruppo Albatros il Filo

Data di Pubblicazione: 7 Giugno 2018

Pagine: 391

Prezzo: 16,90€

Innanzitutto la storia è molto dolce e scorrevole ed è raccontata in prima persona, secondo il punto di vista di Irene. Le descrizioni sono accurate e mai di troppo. L’ambientazione ci divide tra l’Irlanda e l’Inghilterra e i personaggi sono ben strutturati in modo che ognuno abbia un proprio carattere senza essere tutti uguali o incoerenti ma allo stesso tempo non sono troppo profondi. È stato fatto in modo che ognuno di loro avesse un passato “traumatico” che si riversa sulla storia.

In generale sul libro, mi è piaciuto molto leggerlo e più di una volta ho trattenuto il respiro. Pur non essendo amante del genereuna cosa da prendere in considerazione per voi che state leggendo la recensione) mi è piaciuto molto nonostante ci fosse alcune scene un po’ surreali o messe lì per aggiungere un po’ di azione al tutto e non farlo essere semplicemente un libro sdolcinato. Ho deciso di dare 3.5 stelline perché, ripeto, è un genere che non mi appartiene ma a chi piacciono i romanzi rosa sicuramente farà battere il cuore e innamorare. Lo consiglio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: