Review Party: Loki, Il giovane Dio dell’inganno – Mackenzie Lee

Da grande amante del fantasy e della Marvel non potevo ASSOLUTAMENTE farmi sfuggire questa fantastica uscita. Ringrazio quindi Ylenia di Cronache di lettrici accanite per aver organizzato questo evento e la Oscar Vault per avermi spedito una fantastica ARC!

Trama

Non è ancora giunto il momento di misurarsi con gli Avengers: per ora il giovane Loki è impegnato al massimo delle sue forze per dimostrarsi eroico, mentre tutti intorno a lui lo ritengono inadeguato. Tutti tranne Amora, l’apprendista maga, che sente Loki come uno spirito affine e riesce a vedere la sua parte migliore. È l’unica che apprezzi la magia e la conoscenza. Un giorno però Loki e Amora causano la distruzione di uno degli oggetti magici più potenti conservati ad Asgard e lei viene esiliata su un pianeta dove i suoi poteri svaniscono. Privato dell’unica persona che abbia visto la sua magia come un dono piuttosto che una minaccia, Loki scivola sempre più nell’ombra di suo fratello Thor. Ma quando tracce di magia vengono ritrovate sulla Terra e messe in relazione con alcuni omicidi, Odino manderà proprio Loki a scoprire cos’è successo. Mentre si infiltra nella Londra del diciannovesimo secolo, la città di Jack lo Squartatore, Loki intraprenderà una ricerca che va oltre la caccia a un assassino. E finirà per scoprire la fonte del proprio potere e quale sarà il suo destino.

Editore: Mondadori

Data di pubblicazione: 03 Marzo 2020

Pagine: 396

Prezzo: 20,00€

La storia è parecchio diversa dalle solite avventure Marvel a cui siamo abituati e, infatti, non c’è bisogno di conoscere quello specifico universo o apprezzarlo perché risulta assolutamente un fantasy come tutti gli altri. Ovvio, chi magari è amante di questo mondo può fangirlare un po’ durante la lettura ma non ci sono pregiudizi che disturbino o pezzi che mancherebbero a chi sa praticamente 0 dell’universo Marvel. Qui vediamo innanzitutto un Loki ragazzo che cerca di capire il suo posto nel mondo, chi diventerà e se il destino stabilisce davvero chi devi essere. Una cosa che ho apprezzato molto di questa storia è stato che c’è una piccola love story in sottofondo che da quel poco di feels di cui tutti abbiamo bisogno ma soprattutto il modo in cui viene affrontato e trattato il tema LGBT. L’ambientazione, per me che ho seguito i film, risulta familiare e quindi sono riuscita a muovermi bene tanto sulla Terra quanto su Asgard. Le descrizioni sono molto accurate e ambienti ma, soprattutto, pensieri e personaggi sono resi in maniera meravigliosa: subito ci si affeziona al protagonista e subito si inizia a pensare come lui. I personaggi, però, sono il vero fiore all’occhiello di questo gioiellino di romanzo secondo me. Sono tutti diversi a modo loro e sono tutti caratterizzati in maniera straordinaria e unica. Parecchie persone si sono lamentate del fatto che Loki, alla fine, abbia deciso di dimostrarsi in un certo modo e lo capisco perché in ogni libro tutti crediamo nel protagonista e, neanche in questo caso sbagliamo a farlo. Tuttavia ci sono circostanze e situazioni, anche nella vita reale e anche a noi o a chi ci è a fianco in cui ci stanchiamo di lottare e accontentiamo le aspettative che gli altri hanno ormai su di noi; questa cosa ha un nome specifico e, chi studierà psicologia o è già psicologo sicuramente capirà o se mi sbaglio fatemelo sapere! In ogni caso il mio secondo personaggio preferito è stato sicuramente Theo ma mai, in nessun altro libro credo, mi sia piaciuto il protagonista così tanto e non perché mi ci è nata una crush sopra ma per il suo essere assolutamente e totalmente reale.

In fine, per quanto il genere possa essere Young Adult io trovo un po’ difficile ad accostarlo ai libri letti finora. Ho trovato questa lettura accattivante e non riuscivo a staccarmi dal libro, ho amato alla follia i personaggi e vorrei tanto leggere qualcos’altro di quest’autrice su Loki. 4.5 stelline!

Settimana prossima ci sarà anche il blog tour, di seguito tutte le tappe!

2 commenti su “Review Party: Loki, Il giovane Dio dell’inganno – Mackenzie Lee

Rispondi a catillbooks Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: