Review Party: Ponte di Anime, Victoria E Schwab

Annunci

Ciao lettori, come state? In questa giornata post feste di Halloween e Dia de los Muertos, eccomi a parlarvi dell’ultimo capitolo della trilogia di Cassidy Blake, super bella a mio parere per grandi e piccini. Prima di iniziare voglio ringraziare ancora una volta Ylenia di Reine des Livres per aver organizzato l’evento e la casa editrice per averci fornito la copia digitale dell’opera.

Trama

È LEI CHE INSEGUE gli spettri, o è il contrario?

Sia come sia, Cass potrebbe avere un talento per scovare gli spiriti inquieti. Insieme a Jacob, il suo migliore amico fantasma, è sopravvissuta a due città infestate mentre era in viaggio per il programma televisivo dei suoi genitori.

Tuttavia nulla potrebbe prepararla a quel che la attende a New Orleans, un luogo che pullula di antiche magie, società segrete e terrificanti sedute spiritiche. Ma la sorpresa più terribile è un nemico che Cass non avrebbe mai sospettato di dover affrontare: un messaggero della Morte in persona.

Sarà all’altezza della sfida? E a cosa dovrà rinunciare per vincerla?

Editore: Mondadori

Data di Pubblicazione: 26 Ottobre 2021

Pagine: 352

Prezzo: 15,00

La storia si ripete più o meno sempre con lo stesso ritmo e ordine. Mi è piaciuto un sacco il tema di questo secondo romanzo, più maturo rispetto al precedente (ce lo si aspettava visto che l’intensità dei fantasmi è cresciuta man mano), e soprattutto tutti i riferimenti relativi alla Morte come compagna di vita dei Traversanti.

Le descrizioni sono sempre molto semplici e simpatiche, perfette per smorzare i toni e per il pubblico a cui questa lettura è destinata. L’ho avvertito durante la lettura del secondo, e confermo anche con la lettura di questo che mi infastidiscono le ripetizioni/recap di eventi passati (fatte in modo da permettere ai lettori di capirci qualcosa nel caso in cui si trovassero a leggere i romanzi in ordine casuale) che per me che ho letto tutto in ordine sono soltanto un di più e noioso ed evitabile.

L’ambientazione si sposta ancora, facendoci trovare questa volta a New Orleans, altra città super ricca di storie di fantasmi ed eventi paranormali. La cosa che più amo di questi romanzi, dovete sapere, sono proprio le tante curiosità che si vengono a scoprire durante la lettura su queste città, tant’è che fremo per visitarle tutte!

I personaggi rimangono gli stessi, stavolta ne incontriamo qualche secondario un po’ più particolare e interessante, ma soprattutto ne reincontriamo uno molto apprezzato. Mi sarei aspettata qualche svolta un po’ diversa, ma ho ugualmente apprezzato tutto senza problemi.

In fine, veramente molto molto bello, anche se penso che il primo resti il mio preferito. Meritatissime 5 stelline, ora non mi resta che andare a costringere i miei nipoti a leggere la trilogia!

Review Party: Città di Spettri, V. E. Schwab

Annunci

Ciao lettori, come state? Per me più o meno da metà settembre è come se fosse già Halloween, quindi letture come questa sono totalmente pane per i miei denti, e sono super felice di aver avuto l’opportunità di fare questa lettura in anteprima grazie all’evento organizzato da Ylenia di Reine des Livres, che ringrazio immensamente.

Trama

Da quando Cass è quasi annegata (sì, va bene, è veramente annegata, ma non le piace ripensarci), è in grado di attraversare il Velo che separa i vivi dai morti e accedere al mondo degli spiriti. Persino il suo migliore amico è un fantasma.

Insomma, la faccenda è già piuttosto strana. Ma sta per farsi ancora più strana.

Quando i suoi genitori vengono ingaggiati per girare un programma televisivo dedicato alle città infestate, tutta la famiglia si trasferisce a Edimburgo, in Scozia. Dove cimiteri, castelli e vicoli sotterranei pullulano di fantasmi irrequieti. E quando Cass incontra un’altra ragazza che condivide il suo stesso “dono”, si accorge di avere ancora molto da imparare sul Velo, e su se stessa.

Editore: Mondadori

Data di Pubblicazione: 31 Agosto 2021

Pagine: 320

Prezzo: 15,00 euro

La storia è molto interessante, e nonostante sia chiaro dal primo momento che è destinata a un pubblico di ragazzi, resta ugualmente super apprezzabile e accattivante. Si vede dal primo momento che la storia è destinata ad avere più episodi, perché ci sono alcuni buchi che evidentemente saranno riempiti nei volumi successivi della storia, e da questo punto di vista siamo super fortunati perché stanno uscendo tutti presto!

Le descrizioni sono molto essenziali, ma mai superficiali. Perfette per il target del romanzo. La narrazione è in prima persona e segue passo passo i pensieri e le vicende che si trova ad affrontare di Cassidy.

La cosa che più ho amato di questa storia è l’ambientazione. Innanzitutto tutta la questione relativa proprio ai fantasmi, come si riesce a vederli e a comunicare con loro, ma anche e soprattutto il modo in cui la vive Cassidy e tutte le varie scoperte che fa durante il suo soggiorno ad Edimburgo. Per non parlare poi della città stessa e le meraviglie che ci troviamo a visitare insieme a lei, e tutte le curiosità un po’ creepy sulla città più infestata! Ammetto di aver avuto un’immensa tentazione di andarci tipo subito, come sempre quando leggo di qualche luogo reale e specifico.

I personaggi sono anch’essi super interessanti e caratterizzati anche un po’ più del necessario nonostante si tratti, come già detto, di una lettura per ragazzi. Cassidy ha una storia molto particolare, e dei genitori ancor di più. Un migliore amico che è un fantasma e di cui si sa veramente poco. E una nuova amica, che spero sinceramente di ritrovare anche durante le prossime letture!

In fine, ho adorato su tutti i fronti questa lettura, e spero di convincere presto i miei nipoti a recuperare questa lettura che, a mio parere, merita tantissimo. Assolutamente 5 stelline.